La nostra scuola

L'Istituto Comprensivo si estende sui territori dei comuni di Gabicce Mare e di Gradara e si compone di sette plessi scolastici:
  - 2 scuole dell'infanzia      - 3 scuole primarie
  - 2 scuole secondarie di 1° grado

Lavorare in serenità è la filosofia che anima l’Istituto Lanfranco e così le nostre idee si concretizzano in curricoli, progetti, certificazioni e opportunità. Ci impegniamo a supportare le diverse esigenze educative dei nostri alunni dall’infanzia all’adolescenza, per preparare tutti e ciascuno ad affrontare le sfide future.

Contatti

Via XXV Aprile, -61011- Gabicce Mare (Pu)
tel. 0541.960118 - fax 0541.954776
e-mail: psic81200n@istruzione.it
PEC: psic81200n@pec.istruzione.it 

mappa e webmail

URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico)
ricevimento:
tutti i giorni dalle ore 11.00 alle ore 13.00
martedì e giovedì dalle 14:30 alle 17:30

Link agli "Obiettivi di accessibilità"

 

   In Evidenza   

  • Gli elenchi dei libri di testo per l'anno scolastico 2021-22
  • e l'elenco del materiale per la scuola Primaria e dell'Infanzia

sono reperibili a questo link =>

Progetto di Plesso 
della Scuola Primaria di Case Badioli

La storia di Artemisia e Raffaello è stata scritta ed illustrata collettivamente dalle classi del plesso di Case Badioli, per guardarla dall'inizio alla fine si consiglia di prendere visione dei vari filmati seguendo l'ordine riportato sotto:

Video Classe I

Video Classe II

Video Classe III

Video Classe IV A

Video Classe IV B

Video Classe V

Progetto del plesso 
della Scuola Primaria Dolcecolle
Referente del progetto: Susy Della Chiara

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (LIBRARSI ...TRA MERAVIOGLIOSI MONDI DI CARTA.pdf)LIBRARSI ...TRA MERAVIOGLIOSI MONDI DI CARTA.pdf 1636 kB

Progetto del plesso della
Scuola Primaria di Gradara

Scuola media di Gabicce Mare
Classe coinvolta 2C

A cura dei docenti: Eva D'Annibale, Tiziana Di Loreto, Chiara Perugini,
Giuseppe Polverari e Pinella Sarta. 

Scuola media di Gabicce Mare
Classi coinvolte: 1A-1B-1C-3A-3B-3C
A cura della docente Pinella Sarta

Classi coinvolte: 2A-2B-2C-2D
A cura delle docenti: Patrizia Salvo, Silvia Milani, Eva D'Annibale, Loredana Rossi.

Cliccare sull'immagine per visualizzare/scaricare il file

La pandemia ci condiziona, ma non annulla la nostra creatività.

Ed ecco che grazie alla volontà dei Lions di Gabicce Mare di voler lavorare con la nostra Istituzione e di voler premiare i nostri ragazzi, siamo riusciti ad elargire sei premi per il Poster della Pace. La tematica di quest’anno è: “La Pace attraverso il Servizio”.  Si classifica al primo posto Rebecca Romano classe II A del plesso di Gabicce. Come ogni anno sono state assegnate anche 4 borse di studio agli alunni più meritevoli del precedente anno scolastico.

La novità è stata la cerimonia di premiazione: anziché invitare tutti nello stesso luogo, ci siamo spostati noi nei due plessi, sfruttando gli spazi più ampi. Le emozioni non sono mancate perché gli alunni inizialmente non hanno intuito il motivo della nostra visita.

Presenti per i Lions il Presidente Gennaro Falco, Fabrizio Bolognini e Riccardo Canducci, per l’Istituto Lanfranco i proff. Gorgolini, Catricalà, Santini e i docenti delle varie classi.

Noi adulti ci siamo divertiti e speriamo di aver lasciato un bel ricordo in questi ragazzi reduci da più di un anno di sacrifici.

Il dirigente scolastico
Valeria Leonessa

1°classificata 2° classificata

Tutte le foto in questo link

Un sentito ringraziamento a Roberta Goffi perché sempre realizza le mie idee con perizia ed ironia.
Valeria Leonessa

A tutti i genitori
della primaria e della secondaria
A tutto il personale scolastico
dell’I.C. “G. Lanfranco”

Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno creduto e partecipato al progetto “Io dono parole ed emozioni”. È stato un vero successo con oltre 190 video raccolti.

Alunni, ex alunni, collaboratori scolastici, amministrativi, docenti attualmente in servizio da noi e non, genitori, tutti si sono messi in gioco e il risultato è stato straordinario: in ogni video i protagonisti sono riusciti a trasmettere calore umano ed emozioni.

Ciascuno dei partecipanti ha svelato un po’ di sé stesso: un angolo della propria casa, ma soprattutto una parte di sé, perché ciò che si sceglie di leggere e la motivazione che si dà, non sono mai casuali, ma profondamente sentiti.

Con i consigli dei componenti dell’Associazione “Dammi la mano” (che ringrazio) siamo riusciti a realizzare un canale YouTube dove abbiamo creato una playlist in cui sono stati inseriti tutti i filmati ricevuti. Per ogni video abbiamo impedito l’inserimento dei commenti e l’introduzione dei “mi piace” (non sono infatti visibili ad altri).

Ho voluto questa modalità perché uno splendido prodotto potesse essere fruito da tutti e nessuno nascosto dietro falsi profili, potesse essere sgradevole soprattutto nei confronti dei minori.

Ebbene siete curiosi di vedere il risultato ottenuto?

Cercate su YouTube “Io dono parole ed emozioni” o collegatevi a https://www.youtube.com/playlist?list=PLn2REG4ntc6AvLa2l72fVaNXpLBg9SfWH.

Avviso che possiamo inserire video di eventuali ritardatari.

Concludo con i ringraziamenti: sono infinitamente grata a tutti quelli che hanno partecipato, a tutti quelli che ci hanno creduto, a tutti i docenti che si sono particolarmente impegnati incoraggiando i propri alunni, a tutti i miei ex insegnanti che pur non essendo in servizio con noi, hanno partecipato dimostrando quanto siano affezionati al “Lanfranco” e a me.

Un grazie di cuore alle maestre dell’infanzia che pur essendo state inizialmente poco coinvolte nella partecipazione (i loro bimbi ancora non leggono), hanno dato una risposta sorprendente, partecipando numerose.

E un grazie speciale da parte di noi tutti va al prof. Mandelli: ha dedicato un’infinità di ore nel raccogliere video e autorizzazioni, catalogarli e nel realizzare la playlist.

So cosa mi consiglierà… di non pensare più e di non farmi venire altre idee, ma in definitiva sono molto contenta: ci siamo fatti tutti un bel regalo che resterà nella memoria collettiva.

Un raggio di luce nel Natale vissuto con maggiori privazioni.

Tutti i filosofi contemporanei consigliano di promuovere la bellezza della cultura alle nuove generazioni.

Ecco con “Io dono parole ed emozioni” ci siamo riusciti.

Buona visione

Valeria Leonessa